Giorgio Malacarne

ALDO FASOLO: 4 pezzi facili

Ricordo quattro momenti in cui Aldo mi ha dato svolte importanti professionali ed umane.

Le esercitazioni di Anatomia Comparata e in particolare una presentazione sugli anfibi, chiamata “carrellata storica” dove oltre la competenza traspariva una simpatia e un entusiasmo che stemperavano un po’ le lezioni accademiche dell’amato prof. Mazzi e che mi diedero voglia di far parte della squadra di via Giolitti 34.

La grande occasione di occuparmi di comportamento animale utilizzando il tritone crestato il cui corteggiamento rimane uno dei comportamenti più affascinanti che conosco. Le conoscenze che potei fare grazie ad Aldo per iniziare l’attività scientifica all’interno dell’etologia italiana.

Le occasioni offerte con i primi seminari che Aldo organizzava nell’aula di Zoologia e il coinvolgimento nel contribuire a recensire libri per la Rivista INDICE del LIBRO.

L’aiuto nell’organizzare il soggiorno all’estero da Jaques Balthazart che mi ha permesso di vincere quella pigrizia che bonariamente Aldo mi rimproverava.

Sono piccoli episodi che testimoniano il mio debito nei suoi confronti

Giorgio

—>